Questo Blog è nato per sostituire il precedente (http://alsiva-alsiva.blogspot.com/) erroneamente cancellato per colpa mia. Ho tribolato 90 giorni con Blogger per riaverlo ma, non ci sono riuscita. Mi spiace perchè là c'era un anno di emozioni, paura, tristezza, ansia per quanto accaduto durante il terremoto che ha colpito L'Aquila. In quel periodo ho conosciuto tante di voi non solo virtualmente ma anche di persona grazie al Progetto Copertina che mai avrebbe visto la luce senza di voi. Grazie per la fiducia dimostrata nei miei confronti nell'inviarmi le copertine e i corredini. Grazie per avermi fatto conoscere tante belle persone e grazie di cuore a tutti coloro che vorranno visitare queste pagine.

domenica 12 febbraio 2012

NEVE A PIU' NON POSSO, CASINI A VOLONTA'

Alla veneranda età di 48 anni non ricordo una nevicata così.
Da noi a 265 mt di altitudine, con il mare a 12 km. e la montagna a 25 d'inverno nevicava , non più di 20-30 cm., qualche volta anche 50, ma la nevicata durava un solo giorno, il giorno dopo faceva freddo e il terzo si scioglieva, poi i mucchi ai lati delle strade duravano anche mesi (!!!!!!!!!!!!!), ci sono stati diversi anni in cui non ha nemmeno nevicato e se volevi vedere la neve bastava fare mezz'ora di strada, arrivavi ad Orsogna e Guardiagrele e là la trovavi perchè da 25 km in su da noi il territorio non veniva risparmiato dalle nevicate.
Quest'anno ha esagerato, non se ne può più. Oltre 50 cm. di neve, in certi posti arriva ad 1 mt., sta nevicando da venerdi 3 e non intende smettere.
Io la neve l'ho sempre odiata, o meglio da dietro la finistra è bellissima, ma se devi uscire per forza è terribile.
Da bambina andavo fuori ma non partecipavo nè alla costruzione del pupazzo di neve , nè a tirare le palle di neve e se me le tiravano mi incazzavo come una bestia e rientravo dentro. Sentivo freddo e le palle di neve erano il deterrente usato da mio fratello e dai i suoi amici per farmi andare via.
Oggi non sento più freddo ma odio tutto il casino che crea ai malati, agli anziani ed alle istituzioni sempre meno preparate ad affrontare le emergenze.
Io non finirò mai di ringraziare la CROCE ROSSA e i VVFF per quello che fanno. E continuo a chiedermi perchè loro ci riescono e le istituzioni NO'?
Altra domanda all'Aquila non bastava il terremoto?
Ma c'è un'immagine che riaffiora tristemente nella mia mente ogni volta che nevica: i soldati italiani partiti per "La Canpagna di Russia" ... e quà mi fermo!

VISTA DAL BALCONE DI CASA E LE MIE PIANTE GRASSE
 IL MIO CANE
 IL VIALE DI CASA
 VISTA DALLA FINESTRA DEL BAGNO

1 commento:

kmagnet ha detto...

Dove abito io la neve dovrebbe esserci quasi tutti gli anni, da bambina mi ricordo inverni sempre bianchi invece adesso nevica pochissimo! Anche adesso avremo 20 cm di neve ma le strade sono pulite e fa solo freddo!